Riviera dei Trulli

A pochi chilometri da Alberobello e dagli altri paesini della Valle d’Itria, troviamo le famose spiagge della “riviera dei Trulli” un’alternanza di spiagge di dune e macchia mediterranea, baia sabbiose e scogliere.

La riviera dei Trulli ufficialmente da Torre Canne e termina a Torre Guaceto, ma non potremmo non includere la bellissima città di Polignano a Mare. Il nome non è causale, dato che il borgo medievale è costruito sul ciglio della scogliera. La città vecchia è una meraviglia con i balconi a picco sul mare che in questo tratto di costa ha scavato suggestive grotte, profonde anche per una decina di metri. Oltre alle passeggiate tra i vicoli pedonali del centro, potrete fare un bagno alla piccola spiaggia ai piedi del borgo.

Con i suoi 13 chilometri di costa, Monopoli è tra le mete balneari più gettonate, con il piacevole borgo antico, le spiaggette ai piedi dei bastioni, il castello trasformato in una sezione dell’Ecomuseo della Valle d’Itria, con mostre ed eventi, il vecchio porticciolo e i vicoli con le case bianco calce. A sud della città, le tranquille calette frastagliate lasciano il posto a una lunga striscia di sabbia fine e dorata, con tratti di spiaggia libera che si alternano agli stabilimenti balneari del Capitolo, la località più celebre.

Dal porto di Torre Canne, una lunga spiaggia di quasi 10 Km alterna dune di sabbia e laghetti di acqua sorgiva che alimentano anche le terme locali. Ma è dal Pilone, con la sua soffice sabbia chiara, che iniziano i lidi della mondana Ostuni, fino ad arrivare a Villanova il porticciolo di Ostuni con mare color smeraldo. Anche qui la costa è tutto un alternarsi di calette, grotte e piccole insenature che seguono la naturale conformazione rocciosa del litorale, così frastagliato da avere determinato il nome di una località, Costa Merlata, seguita dalla costa ampia e piatta di Carovigno. Ultima località a sud della riviera dei Trulli è Torre Guaceto, oasi WWf con riserva marina e terrestre, dove si alternano baie, stagni e foreste. L’accesso è vietato alle auto, ma dal centro visite a Serranova, si può scegliere se partecipare a escursioni a piedi, in bici, fare immersioni o semplicemente proseguire, sempre senz’auto, fino alle spiagge, e godersi questo angolo di natura in una rara atmosfera di calma assoluta.

La strada che da Bari porta nella Valle dei Trulli è una graduale immersione in paesaggi fatati, come fossero la scenografia di una fiaba. I primi trulli spuntano già lungo la strada, isolati tra distese di ulivi e frutteti. Ma è ad Alberobello che si ha la maggiore concentrazione, solo qui se ne contano circa 1.500.


NON CI SONO STRUTTURE DISPONIBILI PER QUESTA LOCALITA’ RICHIEDERE INFORMAZIONI CON L’APPOSITO MODULO DI RICHIESTA.
Richiedi informazioni
Nome
Cognome
Email
N° tel.
Tipologia struttura
Arrivo / Dal
Partenza / Al
Adulti

Bambini
Note per richieste particolari
Accetto i termini d'uso del servizio e dichiaro di aver letto l'informativa sul trattamento dei miei dati personali (Obbligatorio).
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per ricevere offerte e comunicazioni commerciali

Ricopia i caratteri dell'immagine.
IONIAN TRAVEL S.r.l. Tour Operator
Licenza Provincia di Lecce con det. n.1775 del 20/07/2010 - P.Iva: 04305170757 - Num. R.E.A.: LE - 0280796
Via Coltura, 51 - 73052 Parabita - LECCE (ITALY) - TEL. +39 0833 518260 - FAX +39 0832 1831422
Informazioni: info@ioniantravel.it - Prenotazioni: booking@ioniantravel.it - Commerciale/Programmazione: commerciale@ioniantravel.it